Piccoli grandi sogni di cittadinanza attiva

Continua il grande lavoro, nelle scuole primarie, grazie alla fiaba del Signor G il signor ge all’attività che ne segue: la realizzazione, da parte dei bambini e delle bambine, di grandi, piccoli progetti di cittadinanza attiva.

E così i gruppi si animano di “architetti”, “urbanisti”, “animalisti”, “finanziatori”, “artisti”… ognuno con a propria idea e tutti insieme per capire i problemi da superare e le risorse da attivare.

Tutti mossi, come il Signor G, dalla passione per il cambiamento, perché insieme sia possibile migliorare … e oggi più che mai, noi educatori, su questo dovremmo stare: “non credere a chi ti dice che, tanto, non cambierà nulla: tu puoi e, assieme agli altri, puoi ancora di più!”

Ed ecco solo alcuni progetti … questi dai “piccoli e dalle piccole” di Salzano:

a.jpgcb

 

One thought on “Piccoli grandi sogni di cittadinanza attiva

  1. È molto interessante come in questa attività, chiamata più semplicemente IL SIGNOR G, evidenzi, come fosse una lente di ingrandimento, ciò che i bambini e bambine, sentono come unu a privazione.
    Allora non è strano, in una scuola “vecchia”, veder nascere progetti su una scuola che si deve rinnovare, che può trovare nuovi spazi per IMPARARE. O in un paese diviso in due da una statale, sentire il bisogno di costruire piste ciclabili o spazi gioco comuni

Rispondi a francesco959 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...